23 settembre 2010

Postcards from England

(Cartoline dall'Inghilterra)

A small collection of stupid shots I made in Cambridge this summer.
(Una piccola collezione di foto scattate da me a Cambridge quest'estate).

Please move the mouse over the central picture to see the caption.
(Spostare il mouse sulla foto al centro per vedere la didascalia).

My first 3D post, enjoy!
(Il mio primo post in 3D!)




Many thanks to Saverio.
PS: sorry for my italian :-)


11 commenti:

avvelenato82 ha detto...

Zio va se sei tecnologicaMente forbito. Però non funzionano mica bene, ste cosine. Ci vado sopra e mi scappano. E poi la scritta permane e non vedo la foto: uffa.

Bongio ha detto...

Ehehe! E bravo il mio piccolo web-tester. Ho provato a diminuire un po' la velocità, dovrebbero essere più maneggevoli. Comunque se punti sulla foto al centro, e poi ti sposti leggermente a destra o a sinistra, puoi vederle ruotare tutte lentamente, e leggere con facilità. Riguardo l'etichetta, ti insegno un trucco: punta la foto al centro e poi sposta il mouse in basso, fuori dall'immagine... Enjoy! :)

Saverio ha detto...

Bene, ottimo risultato!

Ciao,
Saverio.

P.S.: Il lavandino con i due rubinetti separati è proprio una cattiveria specie quando fa freddo e devi scegliere se lavarti la faccia con l'acqua gelata o bollente... ma a quanto pare agli inglesi piace così!?

Annalisa ha detto...

Ah! Il cartello con i senior che attraversano lo voglio davanti alla mia scuola!

asintoto ha detto...

in effetti è un pochino complicata come tecnologia, mi sfuggono sempre...

e sono anche scomparsi i feed, da questo blog, o è voluto?

Bongio ha detto...

Ops! Hai ragione, è vero: li avevo disabilitati per fare le prove, ora è di nuovo tutto a posto. Ma sul serio trovi difficile puntare le foto? Prova a stare col mouse sulla foto centrale, in teoria dovrebbero fermarsi. Che dici, va un po' meglio?

Angela ha detto...

Che sfizio! :)

il Gilo ha detto...

Tanta robina il 3D! Anzi, pure troppa... ;)

'povna ha detto...

ahhhh! la 'mia' Cambridge! che nostalgia...! sui doppi rubinetti - così come sulla luce del bagno che si accende SEMPRE tirando la cordicella - Meneghello ha scritto cose formidabili nel "Dispatrio"!

Bongio ha detto...

Naaa.. Ma sul serio, sul serio sei una cambridgiana doc? Io da quando ci sono stato me ne sono innamorato. E' così... così... british! Ma davvero non ero l'unico ad avere la cordicella nel bagno? Ma pensa te... ma questo è uno scoop da titolone! :) Non mi resta che comprare questo magnifico tomo e leggermelo d'un fiato. Grazie della visita, e anche della dritta. A presto, ciao.

'povna ha detto...

sul serio, più che sul serio. British da sempre, conobbi Cam la mia prima volta sull'isola, ci tornai spesso e ci ho anche vissuto varie volte (a Owlstone Croft la prima, ma per poco) in una traversa dell'indimenticabile Mill Road la seconda, più stabilmente e decisamente a lungo. A questo punto, se sei un amante del luogo, di consiglio anche "I casi dimenticati" di Kate Atkinson, ambientato tutto nella nostra amata città!

Posta un commento